Noknok e Nokark al Fuorisalone

«Salone del Mobile sì, ma il Fuorisalone è un’altra cosa…

Nella settimana in cui Milano intercetta e mescola la globalità della creatività internazionale con la sua, noi non possiamo mancare e non manchiamo.
La Design Week più importante del mondo ci coinvolge sempre, come ogni anno, sempre di più. Un appuntamento da non perdere.
Un evento fatto di idee e scambi che ridà a Milano il suo vero colore, quello che vorremmo avesse sempre: allegra, sincera, cosmopolita, orgogliosamente italiana, viva e attenta ai dettagli. Sano chiasso che le permette di esprimersi e non tradisce la sua storia di grande tradizione.

Ci ha fatto riflettere che, in un periodo di crisi economica e di spirito, le idee di qualità non vengano meno, anzi, da qui partono e qui arrivano orbitando. La nostra speranza…
La creatività al servizio del lavoro è la nostra aspirazione e qui si percepisce nitidamente che la distanza tra il dire e il fare si dissipa: i pensieri si traducono in progetti, in oggetti, come dev’essere. Industria, artigiani pensanti, artisti che inventano, artisti che progettano, progettisti.

Un’occasione di scambio inusuale, ma necessaria, che ci inghiotte, un luogo che genera la possibilità di dialogare annotando prospettive di raffinata creatività tra immancabili calici di vino e chiacchiere tra amici, spettatori creativi, semplici girovaghi che qui riescono ad apprezzare il senso del nostro lavoro.

Schizzi, note, progetti, idee vengono di getto muovendo lo sguardo da qui a lì. Se ne parla, l’atmosfera che si respira ci ispira, ci fa credere, semmai ce ne fosse bisogno, in quello che facciamo.

Obiettivo ambizioso, il nostro: essere presenti con la mente, il cuore e anche il corpo, le mani e la matita. Imparare e mettere in pratica.

Milano, Italia, capitale del Design, sempre più a corrente continua.»

fuorisalone_2013