Di ritorno dal Vinitaly.

«Ci sono giorni in cui ci sentiamo orgogliosi di essere italiani.

Una visita annuale al Vinitaly è d’obbligo per chi, come noi, si occupa di comunicazione ed organizzazione eventi. Ma oggi, vogliamo parlare dell’energia positiva che ci ha letteralmente investito girando per i corridoi del padiglione “Sol&agrifood”.

Centinaia di piccole aziende agroalimentari italiane, piccole rispetto ad alcune realtà del vicino mondo vinicolo, innamorate della qualità dei propri prodotti e capaci di trasmettere un entusiasmo che ci ha toccato nel profondo del cuore.

E che dire dell’emozione di assistere in diretta, e per caso, alla comunicazione del primo premio vinto dalla nostra cliente Antonella Pinna di Eticalimenta come eccellenza del made in Italy nella sezione “sfiziosità”? I giornalisti Paolo Massobrio e Marco Gatti ce l’hanno messa proprio tutta per cogliere di sorpresa gli espositori e ci sono riusciti in pieno! Lo sguardo di Antonella era un mix di autentico orgoglio sardo, soddisfazione ed incredulità. Brava Antonella! E complimenti al vostro rigore nel perseguire la qualità a tutti i costi, alla dedizione con cui, da anni, portate avanti il vostro progetto.

Questa è l’Italia che ci piace.»

Antonella Pinna primo premio a Sol&agrifood

Antonella Pinna primo premio a Sol&agrifood